Ocean Victory in Rhodes Port

Also available in: English, Ελληνικα

Il mio passatempo preferito in questo periodo dell’anno: una passeggiata il tardo pomeriggio lungo il pittoresco lungomare della città di Rodi. La temperatura di circa 20-22°C, i colori del paesaggio e la meravigliosa natura circostante, il profumo dei parchi in fiore che mi inebria. All’arrivo al porto rimango ogni volta impressionato dalla vista delle imponenti mura medioevali da un lato della strada e dai moderni yacht e navi da crociera dall’altro lato. E’ stato lunedì scorso che il più bel profilo di nave cha abbia mai visto in vita mia ha catturato il mio sguardo: il suo nome, “Ocean Victory” era scritto a caratteri tridimensionali su un lato.

Il mio amico “Google” non ci ha messo molto per svelare alcuni fatti interessanti su questo palazzo galleggiante:

L’“Ocean Victory” è infatti uno dei più grandi mega yacht al mondo, con i suoi 140 metri di lunghezza; il decimo, per l’esattezza. L’imbarcazione è stata costruita 2 anni fa presso il cantiere navale Fincantieri dai famosi designer Espen Øeino e Alberto Pinto.  

Secondo Yacht Charter Fleet questo yacht può ospitare per la notte fino a 26 persone in 13 cabine ed un equipaggio fino a 50 membri. E’ dotato di stabilizzatori all’avanguardia per fornire il miglior comfort possibile quando è ancorato. 

Il sistema di propulsione è costituito da due motori diesel 3.400hp e la velocità di crociera raggiunge i 18 nodi all’ora. Tra le caratteristiche di comfort si possono annoverare 8 piscine, un cinema, un elicottero, sette ponti e un ormeggio al coperto per il suo tender di 14 metri.

L’”Ocean Victory” appartiene al magnate russo Victor Rashnikov , elencato da Forbes alla posizione n. 43 dei personaggi più abbienti in Russia, con un patrimonio personale valutato in 5 miliardi di dollari. Victor Raschinkov è il proprietario dell’acciaieria Magnitogorsk Iron and Steel (MMK), una delle più grandi aziende produttrici di acciaio al mondo.

Negli ultimi dieci anni sempre più spesso yacht e super yacht scelgono Rodi come loro porto principale nel Mediterraneo Sud Orientale. A parte la sua infrastruttura moderna e la sua sicurezza, il Porto di Rodi è ideale come punto di partenza per le crociere in questa parte dell’Egeo e della costa turca. Il porto è anche strategicamente posizionato a 20 minuti di guida dall’Aeroporto Internazionale di Rodi, cosa che lo rende ideale anche per il modo di viaggiare preferito dai proprietari di yacht e mega yacht e dei loro ospiti: i jet privati.

Non è un caso che imbarcazioni come quella di 160 metri di Roman Abramovic Eclipse o di Hamad Al ThaniAl Mirqab  membro della famiglia reale del Qatar si vedano di frequente a Rodi così come altri 200 yacht all’anno.

Fotografie: Philippos Pilippou.