Also available in: English, Русский

La Maratona ha sempre avuto un posto di rilievo nel cuore e nelle menti degli atleti. Il vero significato di una maratona è quello di ispirare gli altri a fare qualcosa che pensavano fosse troppo difficile o impossibile. Rappresenta il massimo sforzo atletico, dove corpo umano, mente e anima vengono messi alla prova fino ai loro limiti.

È un dato di fatto che una maratona è una sfida che richiede impegno e perseveranza, ma non c’ è niente di più gratificante che raggiungere un obiettivo che ci si è prefissati. Per il 4° anno consecutivo la maratona internazionale di Rodi, il 09 aprile 2017, ha motivato migliaia di persone provenienti da tutta Europa ad uscire dalla propria zona di comfort e a realizzare qualcosa di nuovo, rafforzarsi e diventare più sicuri.
Le tonalità blu elettriche del mare Egeo coloravano con grazia i percorsi e i corridori hanno avuto l’opportunità di sperimentare sia la storia antica medievale, che quella più recente di Rodi attraversando importanti punti di riferimento della città.
La presenza di Maria Polyzou e Anna Korakaki è stata il fiore all’ occhiello della Maratona per le strade di Rodi, in quanto sono atleti noti e straordinari esempi per le nuove generazioni.

La Regione del Mar Egeo Meridionale e la Federazione di Atletica Elettrica SEGAS DODEKANISOU hanno collaborato nell’organizzazione della “Maratona per le strade di Rodi”, con il sostegno del Comune di Rodi, DOPAR e l’Associazione Alberghi di Rodi. Quest’ anno è stata lanciata una mezza maratona, che ha offerto maggiori possibilità di scelta ai corridori. C’ erano anche tre gare di 5 km, 10 km e Corsi di maratona e perfino la 1.000m Kids Fun Run, per i più piccini.
Se vuoi vincere qualcosa, corri 100 metri. Se vuoi sperimentare davvero qualcosa, corri una maratona “- Emil Zatopek, corridore ceco, vincitore di quattro medaglie d’ oro olimpico.